Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookies Policy

Sabato 15 e domenica 16 ottobre il Polo Natatorio di Ostia ospiterà la Coppa Italia di pallanuoto paralimpica, 2° Memorial dedicato a Roberto Melissano. Le compagini che si sfideranno nelle Final Four sono: la S.S. Lazio nuoto - organizzatrice dell’evento - il Centro Sportivo Portici, la Water Sport Napoli Lions e la Rari Nantes Florentia.

È proprio al team toscano che ha vinto la prima edizione del prestigioso trofeo. I rossoblu hanno primeggiato per tutti e quattro i tempi andando poi a sconfiggere la Waterpolo Ability con il risultato finale di 16 a 13. Poi a dicembre 2021, nella Supercoppa Italiana, la Florentia ha perso contro la Lazio Nuoto, campione d’Italia in carica un anno fa.

In acqua vedremo quindi giocarsela fino alla fine i concentramenti di Napoli, Roma e Firenze spalmati in due giornate. La prima semifinale tra Napoli Lions e Lazio Nuoto si disputerà alle ore 17:30, subito dopo il Centro Sportivo Portici incontrerà la R.N. Florentia. Domenica mattina alle 10:30 la finale per il 3° e 4° posto e a seguire la finalissima che decreterà il club vincitore.

Oltre al responsabile organizzativo Claudio Sebastianutti (ex giocatore e attuale allenatore della S.S. Lazio Nuoto) e all’occhio vigile dei rispettivi coach, sarà presente anche il Referente nazionale della disciplina Mario Giugliano e il responsabile tecnico Salvatore Figuccio.

Mario Giugliano: «Provo sempre una forte emozione ed un gran coinvolgimento con l’avvicinarsi di una competizione ed è per me un onore poter seguire tutto questo in prima linea. Sabato e domenica assisteremo ad un grande spettacolo, abbiamo giocatori forti che possiedono le caratteristiche giuste per andare lontano. Il nostro è uno sport collettivo con tante teste e personalità bisogna sempre cercare di instaurare buona atmosfera tra i team; proprio come in una grande famiglia e la FINP in questo ne è l’esempio. Al di là di ogni risultato  – conclude Giugliano - la cosa fondamentale è una soltanto: vedere i ragazzi felici. Non esiste cosa che mi gratifica di più».

Gli arbitri designati per la due giorni ad Ostia sono Bruno Navarra, Fabio Ricciotti e Attilio Paoletti da Roma. Giudice Arbitro l’Internazionale Filippo Gomez da Napoli.

 

Il programma

Sabato 15 Ottobre

ore 16:30 Cerimonia di apertura

ore 17:30 Semifinale 1 Water Sport Napoli Lions VS S.S. Lazio Nuoto

ore 19:00 Semifinale 2 Centro Sportivo Portici VS Rari Nantes Florentia

Domenica 16 Ottobre

ore 10:30 Finale per il 3° e 4° posto - perdente SF1 - perdente SF2

ore 12:00 Finale per il 1°e 2° posto - vincente SF1 - vincente SF2

ore 13:20 Premiazione

Tutte le partite verranno trasmesse in diretta streaming sul canale YouTube della Federazione Italiana Nuoto Paralimpico.

 

 

Ufficio stampa S.S. Lazio Nuoto