Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookies Policy

In attesa che l’impianto riceva l’autorizzazione, non sarà consentito l’accesso al pubblico, ma il match verrà trasmesso in streaming a questo link:https://www.facebook.com/S.S.LazioNuoto

Dopo l’inevitabile sconfitta di Recco e la settimana di pausa del campionato, riparte la serie A1 della Lazio Nuoto. E riparte dalle mura amiche dei mosaici del Foro Italico, pronto a ospitare l’esordio casalingo dei biancocelesti. Sabato 16 ottobre, ore 15:30, nella Capitale arriva il C.C. Ortigia, fresco della qualificazione ai quarti di finale di Euro Cup. Già questo è sufficiente a far capire quanto sarà complicato per la Lazio fare risultato. Purtroppo sarà una prima senza pubblico, in attesa che l’impianto riceva l’autorizzazione per il ritorno sugli spalti dei nostri tifosi.La gara verrà comunque trasmessa in diretta sulla pagina Facebook della Lazio Nuoto: basterà collegarsi al seguente link 10 minuti prima l’inizio dell’incontro https://www.facebook.com/S.S.LazioNuoto

Ma - come ben sappiamo - le aquile di capitan Matteo Leporale è proprio nelle difficoltà che si esaltano e andranno alla ricerca dei primi punti stagionali. L’arrivo a Roma di un campionissimo come Vjekoslav Paskovic ha dato ordine, sicurezza e soprattutto entusiasmo a un gruppo giovane e in gran parte nuovo. È sul fuoriclasse montenegrino e sugli altri senatori Leporale,VitaleFerrantesu tutti - che coach Claudio Sebastianutti può e deve puntare per far crescere tutto il resto della squadra. 

Queste le parole dell’allenatore della Lazio Nuoto, Claudio Sebastianutti: «Purtroppo non possiamo ancora contare sul supporto del pubblico, ma rigiocare finalmente in casa sarà comunque stimolante. Incontriamo una delle principali forze del campionato: al di là del risultato, vorrei vedere che i ragazzi dimostrassero il processo di crescita che abbiamo avuto rispetto allultima partita fatta con loro in Coppa Italia. Dovremo essere bravi a tenere il loro ritmo partita: sarà altissimo, sia per le potenzialità tecniche messe in acqua dai ragazzi di Piccardo,sia per i match di Coppa Campioni che hanno disputato nellultimo periodo».

Questi i 13 convocati scelti dall’allenatore biancoceleste per la prima casalinga: Rossa, Ferrante, Vitale D., Gambin, Vitale A., Marini, Caponero, Paskovic, Leporale, Augusti, Checchini, Nenni, Serra.

Andrea Esposito

S.S. Lazio Nuoto