Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookies Policy

21
Apr
21

VitaI biancocelesti perdono 9-7. Fatale un primo tempo troppo timoroso. Sebastianutti non molla e carica i suoi: “Salvezza? Difficile, ma non impossibile. Io ci credo” 

Un primo tempo un po' troppo timoroso condanna la Lazio Nuoto alla sconfitta nel derby. Al Foro Italico finisce 9-7 per la Roma la stracittadina valevole per il recupero della 3^ giornata play out di serie A1. La differenza tra le due squadre è tutta nel primo parziale finito 4-0 per i giallorossi. Dal secondo tempo la Lazio ha giocato con maggiore convinzione, ma la Roma è riuscita a portare a casa il risultato forte del vantaggio accumulato nei primi minuti. Nel finale spazio ai più giovani, che hanno provato a raddrizzare l'incontro offrendo un ottimo contributo. Da sottolineare quattro gol per Vitale e una rete anche per il giovanissimo Bobbi (gli altri gol sono stati realizzati da Leporale e Caponero).

Le dichiarazioni del tecnico sul piano vasca della Lazio Nuoto, Claudio Sebastianutti: “E' sempre una grande delusione perdere il derby. Era una partita molto importante in chiave salvezza. Però più la sfida diventa difficile, più ci credo perché ho fiducia nei miei giocatori. Una nota positiva di oggi è che abbiamo recuperato la condizione fisica. Da oggi il percorso è ancora più in salita. Venerdì 30 al Foro dobbiamo vincere contro la Florentia a tutti i costi e poi fare altri punti nel girone di ritorno. Crediamo nell'impresa. E' difficile, ma non impossibile”. 

ROMA NUOTO-SS LAZIO NUOTO 9-7
ROMA NUOTO: De Michelis, Ciotti, Vavic M. 2, Faraglia F. 2, Faraglia P., Martinelli, De Robertis 2, Vavic N., Boezi, Casasola 1, Spione, Tartaro 2, Maiolatesi. All. Tafuro
SS LAZIO NUOTO: Soro, Provenziani, Colosimo, Tarquini , Vitale A. 4, Marini, Caponero 1, Antonucci, Leporale 1, Narciso, Maddaluno, Bobbi 1, Moscardelli. All. Sebastianutti
Arbitri: Gomez e Guarracino
Note

Parziali:4-0 3-3 1-1 1-3 Usciti per limite di falli Antonucci (L) e De Robertis (R) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Roma Nuoto 4/10 + un rigore realizzato e S.S Lazio Nuoto 1/8 + 2 rigori realizzati.