Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookies Policy

20
Gen
20

U 15 20 1 2020Partita difficile e subito in salita quella con la Roma Nuoto per le giovani Aquile. Il parziale del primo tempo di 4 a 0 indirizzava l'incontro nelle mani dei nostri avversari, lasciando ben poche speranze ai nostri ragazzi.

Le parole del tecnico biancoceleste Spagnoli: "Trovare degli spunti positivi quando si perde con questo punteggio non è mai facile, ma ho visto un netto miglioramento rispetto alle ultime partite sul piano della personalità e del gioco. Ho detto ai ragazzi di non guardare il punteggio e i risultati in questo momento, ma cercare di esprimere le proprie qualità, di faticare durante gli allenamenti e di rimanere sereni. Oggettivamente oggi affrontavamo un'ottima squadra con valori tecnici diversi, ragazzi abituati a giocare campionati di elite da 2/3 stagioni. La nostra rosa, con la sola eccezione del nostro portiere, è totalmente all'esordio in questi palcoscenici. Abbiamo bisogno di tempo, ed anche se é poco, cercheremo di sfruttarlo al meglio. La continuità nella programmazione e nel lavoro è fondamentale nei settori giovanili. La speranza è quella di poter lavorare 2/3 stagioni con lo stesso gruppo in modo di aver tempo per gettare delle fondamenta solide.
Siamo al giro di boa, il campionato è ancora lungo".

Roma Nuoto - S.S.Lazio Nuoto 10 - 2
Roma Nuoto: Tamburino, Olivieri, Giugno, Bonomo, Ciogli(1), Truppo, Muzi, Reale(1), Giacomone(3), Gatto N.(2), Giuliano(2), Gatto L., Fabbri. Mocavini(1). Tec. Gatto.
S.S.Lazio Nuoto: Sforza, Perugini(1) Burza, Middei, Raffi, Scardapane, Paris(1), Tedone, Abu Namous, Troiani, Cipriani, Lemme, Alessandrini. Tec: Spagnoli Iacopo