Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookies Policy

Prof 1

28
Apr
19

LAZIO, CHE BEFFA

Post in Pallanuoto
by Super User

timeout lazioI biancocelesti perdono 8-7 contro la Florentia. Non basta una buona Lazio e un poker di Cannella per evitare la sconfitta che si è concretizzata negli ultimi minuti. Sebastianutti: "Sono comunque fiero dei miei ragazzi. Hanno giocato con il cuore"

La Lazio prima illude, poi perde fuori casa contro la Florentia. Doccia gelata per i biancocelesti che escono sconfitti 8-7 nella 24^ giornata di A1. Non basta quindi una prestazione di cuore della squadra e i quattro gol di Cannella per festeggiare la matematica permanenza nella massima serie. I ragazzi di Claudio Sebastianutti hanno tenuto testa all'avversario dando anche l'impressione di poter vincere quando lo stesso Cannella per due volte nel quarto tempo ha segnato la rete del vantaggio (5-6 e 6-7). Purtroppo, negli ultimi due minuti, un paio di disattenzioni dei biancocelesti hanno permesso a Coppoli e Bini di capovolgere il risultato. Sabato 11 maggio alle 15 al Foro Italico la Lazio Nuoto giocherà una vera e propria "finale" contro il Savona. Per questo motivo la società biancoceleste chiama a raccolta il pubblico per la prossima partita che sarà anche l'ultima in casa della stagione. Servirà tutta la spinta dei tifosi laziali per centrare l'ennesima impresa.

L'allenatore della Lazio Nuoto, Claudio Sebastianutti: "Nonostante la sconfitta sono orgoglioso e fiero dei miei ragazzi. Hanno interpretato bene la partita in una piscina difficile con mille tifosi che incitavano l'avversario. Abbiamo fornito una prestazione di cuore e di coraggio. Giocare con grinta e determinazione senza pensare ai problemi che sta affrontando la società non è da tutti. C'è rammarico per come è andata a finire. Nel quarto tempo siamo passati in vantaggio, ma negli ultimi minuti è mancata la lucidità necessaria per portare a casa il risultato. Un paio di disattenzioni sono state fatali. La prestazione però mi lascia fiducioso per la finale di sabato prossimo contro il Savona".

RN FLORENTIA-SS LAZIO NUOTO 8-7
RN FLORENTIA: M. Cicali, G. Generini, N. Eskert 1, F. Coppoli 3, F. Turchini, G. Bini 1, G. Chemeri, L. Dani, A. Razzi 1, M. Tomasic, M. Astarita 2, A. Di Fulvio, B. Maurizi. All. Tofani
SS LAZIO NUOTO: V. Correggia, M. Ferrante, F. Colosimo, D. Sebastiani, A. Vitale 2, M. Antonucci, D. Giorgi, G. Cannella 4, M. Leporale 1, A. Narciso, M. Biancolilla, L. Marini, S. Garofalo. All. Sebastianutti
Arbitri: Brasiliano e Pinato
Note
Parziali: 2-2 2-2 1-1 3-2 Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Florentia 2/7 e Lazio 2/9. Spettatori 1000 circa