Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookies Policy

28
Apr
18


leporale 1A Napoli i padroni di casa vincono 12 - 9 contro i biancocelesti. L'allungo decisivo nel terzo tempo che vanifica ogni reazione della Lazio. Sebastianutti: "Abbiamo dato il massimo, loro in grande forma" 5 gol di Leporale. Sabato match decisivo per la salvezza con il Posillipo.

Torna a mani vuote la Lazio dalla trasferta di Napoli, sconfitta 12 -9 dalla Canottieri al termine di un match combattuto ma che ha visto prevalere la squadra di Zizza, protagonista di una ottima prestazione. Costretti a rincorrere fin dall'inizio i ragazzi di Sebastianutti ci hanno provato sbattendo però su un avversario che ha saputo tenere nel momento chiave dell'incontro. L'allungo decisivo nei tempi centrali, complice qualche disattenzione delle aquile, tenute a galla da un super Matteo Leporale. 5 gol per lui, che sale così a 29 reti stagionali, bottino da fuoriclasse trattandosi di un centroboa.
Una buona prestazione comunque in vista della prossima gara con il Posillipo che vale un pezzo enorme di salvezza diretta (senza dover passare per i play out)
Claudio Sebastianutti, allenatore SS Lazio Nuoto: "Ci credevamo, siamo scesi con l'intenzione di raccogliere punti utili per la salvezza diretta ma abbiamo trovato una Canottieri che ha fatto una grande partita. Siamo stati un po' distratti nel secondo tempo e una volta avanti loro sono stati bravi a tenere questo vantaggio. Dispiace, ma abbiamo dato tutto ciò che potevamo.  In vista di sabato prossimo ho avuto comunque buone risposte, ma dovremo cercare di limare qualche ingenuità di troppo, per noi la sfida con il Posillipo sarà il vero banco di prova, il primo vero scontro decisivo e sarà un piacere giocarlo"
CC NAPOLI-SS LAZIO NUOTO 12-9
CC NAPOLI: Rossa, Buonocore, Del Basso 2, Confuorto 1, Giorgetti 3, Di Martire, Dolce, Campopiano 3 (1 rig.), Lapenna 2, Velotto 1, Borrelli, Esposito, Vassallo. All. Zizza
SS LAZIO NUOTO: Correggia, Tulli 1, Colosimo, Spione, Gianni, Di Rocco, Giorgi 1, Cannella 1, Leporale 6, Vitale, Maddaluno, Ferrante, Mariani. All. Sebastianutti
Arbitri: Piano e Savarese
Parziali 2-2, 3-1, 4-3, 3-3
Spettatori: 100.
Superiorità numeriche: Napoli 4/7 + un rigore, Lazio 3/7. Nessuno uscito per limite di falli.

N.B. Rispetto al tabellino su sito Fin (che abbiamo fatto correggere) Leporale 5 gol, (non 6), Cannella 2 gol (non 1)