Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookies Policy

28
Set
17

foto squadraI biancocelesti a Catania per il primo turno della competizione. Lazio decimata tra infortuni e indisponibilità, impegnata in 4 gare in tre giorni. Il debutto nel girone B domani sera alle 20 contro i padroni di casa. Sebastianutti: "Girone equilibrato, sarà un bel banco di prova"

Ad un mese esatto dall'inizio della preparazione è già tempo di esami per la Lazio Nuoto, una squadra nuova, composta solo da giocatori romani, decisa a mostrare il suo carattere. I biancocelesti guidati da Claudio Sebastianutti domani mattina partiranno per Catania, dove nella piscina "Scuderi" affronteranno il primo turno di Coppa Italia. C'è molta curiosità per scoprire i volti nuovi della squadra e la condizione fisica maturata in queste quattro settimane di duro lavoro, anche se l'avvio non sarà dei più semplici con il mister che dovrà fare a meno di capitan Federico Colosimo. Tulli e Di Rocco, invece, sono presenti nella lista dei convocati, ma ancora alle prese con i rispettivi infortuni. Il primo è comunque sulla via della guarigione dopo alcune noie muscolari, mentre il secondo è ancora in fase di riabilitazione dopo un lungo stop. La buona notizia arriva da Matteo Leporale, reduce da uno stop in settimana, ma disponibile. I biancocelesti sono stati sorteggiati nel girone B insieme ad Acquachiara, Ortigia, Posillipo e Catania. Come da tradizione, sarà un vero e proprio tour de force con quattro gare in tre giorni. Le aquile acquatiche debutteranno domani sera alle 20 proprio contro i padroni di casa. Sabato alle 12 disputeranno la seconda gara contro l'Ortigia, infine domenica primo ottobre doppio appuntamento: alle 12 contro l'Acquachiara e alle 16 di fronte al Posillipo. Alla seconda fase, in programma il 6 e 7 ottobre, si qualificano le prime due classificate di ogni raggruppamento. Final four il 23 e 24 marzo.

Il tecnico sul piano vasca della Lazio Nuoto, Claudio Sebastianutti: "Noi stessi siamo curiosi di vedere come andrà. Queste partite di Coppa Italia rappresenteranno un esordio assoluto in stagione, non avendo disputato amichevoli. Nel gruppo c'è molto entusiasmo, siamo reduci da un mese di lavoro e ci aspetta un bel banco di prova. Credo assisteremo ad un girone molto equilibrato. La prima partita sarà domani contro il Catania. La conosciamo poco, ma dovrebbe essere una squadra alla nostra portata e speriamo di raccogliere una vittoria. L'Ortigia si è rafforzata e si presenta come un avversario ostico. A mio avviso è la favorita del raggruppamento. Il Posillipo vanta molta esperienza ed è una squadra temibile, infine l'Acquachiara è tutta da scoprire. Le assenze? Mancherà purtroppo il nostro capitano Federico Colosimo. Di Rocco giocherà qualche minuto, Luca è in fase di riabilitazione post-operatoria e non voglio rischiarlo. Conto di recuperare Tulli anche se non è al 100%, infine Leporale è pienamente a disposizione".


I convocati di Sebastianutti: Correggia, Spione, Leporale, Cannella, Di Rocco, Tulli, Ferrante, Vitale, Maddaluno, Giorgi, Gianni, Mariani

Programma del girone B (Catania - piscina "Scuderi")

1^ giornata - 29 settembre
18.00 Acquachiara Ati 2000-CN Posillipo
20.00 Lazio Nuoto-Seleco Nuoto CT

2^ giornata - 30 settembre
10.00 Seleco Nuoto CT-Acquachiara Ati 2000
12.00 CC Ortigia-Lazio Nuoto

3^ giornata - 30 settembre
16.00 Acquachiara Ati 2000-CC Ortigia
18.00 CN Posillipo-Seleco Nuoto CT

4^ giornata - 1 ottobre
10.00 CC Ortigia-CN Posillipo
12,00 Lazio Nuoto-Acquachiara Ati 2000

5^ giornata - 1 ottobre
16.00 CN Posillipo-Lazio Nuoto
18.00 Seleco Nuoto CT-CC Ortigia

Giudice arbitro: Claudio Marchisello
Arbitri: Massimo Savarese, Luca Bianco, Marco Piano, Stefano Pinato, Fabio Brasiliano, Luca Castagnola