Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookies Policy

18
Mar
17

Troppo Recco per la Lazio

Post in Pallanuoto
by Super User

CorrePR I biancocelesti interrompono la striscia positiva di tre vittorie di fila. Contro la capolista finisce 18-6 in un Foro Italico stracolmo. Tafuro: “Loro più forti, ma mi aspettavo qualcosa di più”. La partita su Lazio Style

Troppo complicato l’impegno per la Lazio contro i pluricampioni d’Italia della Pro Recco. I liguri vincono 18-6 nella 19^ giornata di A1. I biancocelesti interrompono così una striscia positiva di tre vittorie consecutive in un Foro Italico stracolmo. Poche opportunità per i biancocelesti che, dopo aver trovato il gol dell’1-1 ad inizio partita, perdono subito terreno nei confronti della capolista. A fine gara, tanti piccoli sostenitori della Lazio visibilmente emozionati si sono avvicinati a bordo vasca per scattare alcune foto ricordo con i giocatori delle due squadre. Nel prossimo turno la Lazio sarà impegnata a Torino in uno scontro diretto per la salvezza. Sarà il primo di tre impegni ravvicinati molto importanti: infatti, a seguire, mercoledì ci sarà il derby con la Vis Nova e sabato 1° aprile la sfida al Posillipo sempre al Foro.


LA PARTITA - Nel primo tempo la Pro Recco segna quattro gol con Aicardi, Ivovic, Figlioli e Bruni. Per la Lazio la rete del momentaneo pari è di Colosimo (1-4). Nel secondo tempo gli ospiti aumentano il vantaggio grazie alle doppiette di Alesiani e Fondelli e al gol di Di Somma. Per i biancocelesti Di Rocco e ancora Colosimo (3-9). Il terzo tempo è il periodo più equilibrato. I liguri vanno in gol con Ivovic, Aicardi e Di Somma. I ragazzi di Tafuro rispondono con una doppietta di Leporale e una rete di Vitale (6-12). L’ultimo periodo è tutto di marca Pro Recco che aumentano il loro vantaggio con i centri di Figlioli, Ivovic, Di Fulvio, Fondelli, Bruni e Di Somma (6-18).


L’allenatore della Lazio Nuoto, Massimo Tafuro: “Potevamo fare qualcosa di meglio. Sicuramente gli avversari erano superiori, ma con un pizzico di cattiveria in più potevamo fare meglio, purtroppo ci siamo arresi subito. La Pro Recco ci ha messo subito in difficoltà, hanno sbagliato poco e contro una squadra che commette pochi errori è difficile giocare. Le partite che abbiamo vinto di recente ci danno stimolo, ma ancora non abbiamo fatto nulla. Dobbiamo continuare a lavorare e ottenere tanti altri punti importanti per salvarci. Il Foro pieno? Da romano fa sempre piacere vedere un impianto così colmo di persone. Il movimento pallanotistico laziale è molto importante e meriterebbe più attenzione”.

LA LAZIO IN TV – Grazie alla collaborazione con la Lazio Calcio, la partita Lazio Nuoto-Pro Recco sarà trasmessa su Lazio Style Channel (canale 233 del bouquet di Sky) mercoledì 22 marzo alle 21.30 e venerdì 24 marzo alle 19.


SS LAZIO NUOTO-PRO RECCO N e PN 6-18

SS LAZIO NUOTO: Correggia, Tulli, Colosimo 2, Ambrosini, Vitale 1, Di Rocco 1, Giorgi, Cannella, Leporale 2, Narciso, Maddaluno, Mele, Washburn. All. Tafuro

PRO RECCO N e PN: Volarevic, Di Fulvio 1, Bruni 2, Figlioli 2, Fondelli 3, Di Somma 3, Alesiani 2, Garaventa, Figari, Bodegas, Aicardi 2, Ivovic 3 (1 rig.), Gallingani. All. Vujasinovic

Arbitri: Paoletti e Frauenfelder

Parziali 1-4, 2-5, 3-3, 0-6

Osservato un minuto di silenzio in memoria di Mannelli. Spettatori 300 circa. Uscito per limite di falli Mele (L) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Pro Recco 6/8 +1 rigore, Lazio 4/8.